Official Series Partners

News

Alonso: "Il titolo ERC2 è un sogno che si avvera"

2019-10-04T09:00:28+02:00Ottobre 4th, 2019|2019, Cyprus Rally|

Juan Carlos Alonso ha realizzato il suo sogno di diventare Campione* in Classe FIA ERC2 del FIA European Rally Championship.

L’argentino è riuscito a conquistare il titolo al terzo tentativo, chiudendo in anticipo i giochi al Cyprus Rally dello scorso weekend, dove assieme a Juan Pablo Monasterolo ha tagliato il traguardo quarto nonostante una marea di problemi tecnici ai freni abbia più volte rallentato la Mitsubishi Lancer Evolution X preparata dalla Proracing.

“Dopo tutto l’impegno e il duro lavoro svolto, questo è un risultato incredibile – ha dichiarato Alonso – Sono felicissimo e orgoglioso di auto, navigatore, team e tutti coloro che hanno partecipato al progetto. La mia famiglia, gli sponsor, il nostro coordinatore e quelli che ci amano si meritano i ringraziamenti”.

Il sudamericano a Cipro si era presentato con 18 punti da prendere per battere in anticipo Andrea Nucita prima del Rally Hungary. Lui e Monasterolo hanno adottato una tattica prudente per riuscire a diventare Campioni, anche se i freni li hanno fatti soffrire non poco, con il team che ha dovuto lavorare moltissimo per risistemare il tutto”.

“Siamo stati calmi e non ci siamo mai arresi, anche quando le cose sembravano andare per il verso sbagliato. Tutto poteva accadere ed essere Campioni FIA è una sensazione magnifica. Fra poco compirò 50 anni e questa era l’ultima occasione della mia carriera, un sogno che si realizza. Appena finita l’ultima PS ho cominciato a piangere a dirotto. L’ERC sarà sempre casa mia, l’adoro”.

Alonso aveva cominciato la stagione con il successo all’Azores Rallye in marzo, per poi ritirarsi al Rally Islas Canarias a causa di un problema tecnico. Al PZM 76th Rally Poland è arrivata la seconda vittoria, seguita dal secondo posto al Barum Czech Rally Zlín. Dovendo contare sui migliori quattro risultati stagionali (su otto gare), il quarto posto di Cipro è stato sufficiente per festeggiare prima del Rally Hungary (8-10 novembre).

Jean-Baptiste Ley, Coordinatore ERC: “Juan Carlos e Juan Pablo hanno messo grande impegno nell’ERC viaggiando dall’Argentina e bisogna ammirarli per quanto fatto in ERC2, il titolo è la ricompensa migliore. Gli facciamo le congratulazioni”.

*Soggetto a conferma FIA