Official Series Partners

News

Anteprima: Rally di Roma Capitale

2019-07-16T08:47:28+02:00Luglio 12th, 2019|2019, Rally di Roma Capitale|

Dopo gli sterrati di Lettonia e Polonia, i piloti del FIA European Rally Championship tornano sull’asfalto per prendere parte al Rally di Roma Capitale del 19-21 luglio.

Entrato nel calendario nel 2017, l’evento prevede cerimonia di partenza e sfilata lungo le strade della Città Eterna, prima di intraprendere le 16PS in programma.

Dopo 4 gare, Łukasz Habaj è sempre al comando della classifica davanti ad Alexey Lukyanuk, tornato al successo in Polonia e a -11 dal polacco prima del round che lo scorso anno lo vide trionfare davanti a Giandomenico Basso. Quest’ultimo sarà in azione come leader del CIR e a confronto con altri concorrenti tricolore del calibro di Luca Rossetti, Simone Campedelli (al debutto con la nuova Ford Fiesta R5 di M-Sport), Umberto Scandola (Hyundai Motorsport N) ed Andrea Crugnola.

Nikolay Gryazin e Mārtiņš Sesks correranno sfruttando il premio per aver vinto le Classi ERC1 Junior ed ERC3 Junior lo scorso anno, categorie che ora vedono al comando Chris Ingram e Sindre Furuseth.

Zelindo Melegari si unisce ai concorrenti dell’Abarth Rally Cup, dove in prima piazza abbiamo Andrea Nucita. Emma Falcón torna invece per difendere l’ERC Ladies’ Trophy.

LA GARA

Dietro all’organizzazione di Max Rendina, il Rally di Roma Capitale è rinato nel 2013 e ha debuttato nell’ERC nel 2017 riportando l’Italia in calendario dai tempi del Rallye Sanremo. Si comincia con una spettacolare parata per le strade del centro di Roma, per poi spostarsi a Fiuggi per due giorni intensi di gara.

NOVITA’ del 2019
Sabato e domenica avremo le due Tappe, venerdì non ci sarà la Super Speciale spettacolo nell’EUR. Nel secondo giorno la novità è la “Affile-Bellegra”, mentre la “Guarcino” porterà alla grande conclusione ad Ostia, dove ci saranno numerosi iniziative ed attività.

Fra i vari cambiamenti ci sono anche quelli delle Classi ERC Junior: l’Under 28 ora è ERC1 Junior, l’U27 è ERC3 Junior (sempre supportata da Pirelli). In ERC2 potrano prendere punti anche R4-K ed RGT, mentre il Rally Hungary sarà il gran finale a novembre.

ALTRI PUNTI CHIAVE
*Il terzo Rally di Roma Capitale dell’Europeo vedrà in azione anche i Campioni in carica di ERC1 ed ERC3 Junior, Nikolay Gryazin e Mārtiņš Sesks; quest’ultimo vinse la gara 12 mesi fa con al suo fianco oggi Uldis Briedis, suo allenatore.
*Zelindo Melegari debutta in Abarth Rally Cup a Roma lasciando la Mitsubishi Lancer per la Abarth 124 Rally e vedersela contro Andrea Nucita e Dariusz Poloński. In ERC2 presente Mshari Althefiri.
*Łukasz Habaj (Sports Racing Techologies) ha 11 punti di vantaggio su Alexey Lukyanuk (Saintéloc Junior Team), al trionfo a Roma l’anno scorso.
*Il polacco è invece già stato in Italia quest’anno per il Rallye Sanremo, chiuso all’ottavo posto.
*Dopo i problemi del PZM 76th Rally Poland, Chris Ingram (Toksport WRT) dovrà difendere la sua leadership in ERC1 Junior dagli attacchi di Filip Mareš.
*Albert von Thurn und Taxis ha vissuto per 10 anni a Roma e guiderà la ŠKODA Fabia R5 lasciando il volante della Volkswagen Polo GTI R5.
*Simone Campedelli, vincitore nel 2017, porta al debutto la nuova Ford Fiesta R5 della M-Sport.
*Anche per Paulo Nobre questa è una gara di “casa”, visto che è pilota della romana Motorsport Italia.
*Norbert Herczig continua a rincorrere il primo podio con la Polo del MOL Racing Team.
*Niki Mayr-Melnhof, Vojtĕch Štajf e Lars Stugemo rientrano nell’ERC a Roma, così come Tibor Érdi Jr.
*Occhio a Giandomenico Basso e Luca Rossetti, primo e secondo nel CIR divisi da 3 lunghezze.
*Umberto Scandola guiderà la i20 R5 della Hyundai Motorsport N per la prima volta su asfalto dopo aver intrapreso la sfida degli sterrati quest’anno.
*Andrea Crugnola, batutto da Stéphane Lefebvre in ERC Junior nel 2014, correrà con una Fabia R5.
*Il FPAK Portugal Team ERC schiera Pedro Antunes ed Aloísio Monteiro.
*Dopo aver presenziato nelle ultime due gare su terra, Hiroki Arai proverà la Citroën del Team STARD. Ilka Minor non era disponibile per navigare il giapponese, che quindi avrà al suo fianco Jürgen Heigl.
*Emma Falcón, Catie Munnings e la debuttante Cristiana Oprea daranno l’assalto all’ERC Ladies’ Trophy. La Falcón torna in azione in ERC1 Junior dopo il successo del Rally Islas Canarias, mentre la Munnings (Peugeot Rally Academy) ha saltato la Polonia.
*Dopo la prima gara su terra svolta in Polonia, Florian Bernardi risale sulla Renault Clio R3T per puntare al successo in ERC3 sul suo amato asfalto.
*Sindre Furseth deve difendere il primato in ERC3 Junior in una gara che lo scorso anno lo vide masticare amaro.
*Contro il norvegese combatterà Efrén Llarena, che ha sostituito la Peugeot 208 R2 del Rallye Team Spain con un nuovo modello dopo che lui e Sara Fernández avevano distrutto il loro in Polonia.
*Ken Torn (Estonian Autosport Junior Team) punta al terzo trionfo in ERC3 Junior con la Ford Fiesta R2T, categoria che vedrà presenti anche il suo compagno Gregor Jeets e il debuttante James Williams con le stesse macchine.
*In ADAC Opel Rallye Junior Team, Elias Lundberg e Grégoire Munster affrontano per la prima volta il Rally di Roma Capitale con l’intenzione di riscattare i ritiri della Polonia. Erik Cais (ACCR Czech Rally Team) e il suo collega Jan Talaš rientrano nella serie sull’asfalto, con Roman Schwedt che al suo fianco avrà Henry Wichura.
*Dopo aver avuto problemi finanziari per il programma ERC1, Orhan Avcioglu ha scelto l’ERC3, cui prenderà parte con la Peugeot 208 R2 della Toksport.

Testa a testa: Basso vs Rossetti
Due grandi nomi italiani sono da tenere d’occhio, con 5 titoli ERC e oltre 30 vittorie condivise. Nel CIR, Basso è leader davanti a Rossetti per 3 punti, ma entrambi vogliono vincere a Roma.

Occhio a: Filip Mareš
Il ceco ha grande esperienza su asfalto da quando corre con la R5, auto che ha portato al successo in ERC1 Junior in Polonia candidandosi per il titolo.

DATI
VIA: 19;00, 19 luglio, Castel Sant’Angelo, Roma
ARRIVO: 20;30, 21 luglio, Lido di Ostia
SEDE: Best Western Hotel Fiuggi Terme Resort & Spa, Via Capo i Prati 9, 03014 Fiuggi
PRECEDENTI ERC: (dal 2004): 2 (2017, 2018)
PS: 16
LUNGHEZZA: 203,34km
COLLEGAMENTI: 740,67km
TOTALE: 944,01km
FONDO: Asfalto

COME SEGUIRE LA GARA
In TV e online: diretta di alcune PS su Facebook. Highlight su Eurosport e YouTube. ERC All Access su Eurosport il 23 luglio e highlight dispnibili in tutto il mondo.
Video, news e live timing su FIAERC.it
ERC Radio: diretta di tutte le PS e dal parco assistenza, disponibile su FIAERC.it e tramite la app ERC.
Social media: Facebook, Instagram, Twitter