Official Series Partners

News

Anteprima: Rally Liepāja

2019-05-17T15:01:22+02:00Maggio 17th, 2019|2019, Rally Liepāja|

Il FIA European Rally Championship si appresta ad affrontare uno degli eventi più veloci e spettacolari, il Rally Liepāja, terzo round del 2019 e secondo valevole per l’Abarth Rally Cup.

DATI
Gara: FIA European Rally Championship round 3 di 8*
Quando: 24-26 maggio 2019
Dove: Liepāja, Lettonia
PS: 13
Distanza: 207,98km
Fondo: terra
Precedenti ERC (dal 2004): 6 (2013-2018)

*Valido per: FIA ERC1 Junior Championship, FIA ERC3 Junior Championship, ERC2, ERC3, FIA European Rally Championship – Team, ERC Nations’ Cup, ERC Ladies’ Trophy, Abarth Rally Cup

Albo d’oro:
2018: Nikolay Gryazin/Yaroslav Fedorov (ŠKODA Fabia R5)
2017: Nikolay Gryazin/Yaroslav Fedorov (ŠKODA Fabia R5)
2016: Ralfs Sirmacis/Arturs Šimins (ŠKODA Fabia R5)
2015: Craig Breen/Scott Martin (Peugeot 208 T16)
2014: Esapekka Lappi/Janne Ferm (ŠKODA Fabia S2000)

PRESENTAZIONE
Alcuni dei migliori giovani d’Europa saranno in azione al Rally Liepāja per il prossimo round del FIA European Rally Championship. 45 sono gli iscritti all’evento che si terà il weekend del 24-26 maggio, con 23 ERC Junior pronti a spiccare il volo. Il leader della serie, Łukasz Habaj (Sports Racing Technologies), dovrà vedersela con tanti ragazzini terribili, fra i quali abbiamo Oliver Solberg e l’idolo locale Mārtiņš Sesks. Chris Ingram, capoclassifica dell’ERC1 Junior, è un altro da tenere d’occhio assieme a Marijan Griebel e Norbert Herczig, oltre naturalmente al Campione in carica Alexey Lukyanuk e ad Alexandros Tsouloftas, Mattias Adielsson, Eyvind Brynildsen e il debuttante Vaidotas Žala. In ERC2 attenzione ai concorrenti dell’Abarth Rally Cup, mentre Efrén Llarena dovrà difendere il primo posto in ERC3 Junior contro 18 avversari di categoria.

DESCRIZIONE
Il Rally Liepaja si è svolto per la prima volta nel 2013 lungo la costa baltica fra Liepaja e Ventspils. Anche nel 2016 avrebbe dovuto essere evento invernale, ma le impreviste alte temperature ne hanno causato lo spostamento in autunno. Il percorso comprenderà anche la regione Talsi nel nuovo evento fissato a maggio. I fan sono spesso numerosissimi.

NOVITA’ DEL 2019
Liepāja resta il centro del rally, ma c’è la novità della regioe Talsi con spostamento verso nord per la prima volta, oltre che l’anticipo a maggio rispetto ad ottobre.

Fra i vari cambiamenti ci sono anche quelli delle Classi ERC Junior: l’Under 28 ora è ERC1 Junior, l’U27 è ERC3 Junior (sempre supportata da Pirelli). In ERC2 potrano prendere punti anche R4-K ed RGT, mentre il Rally Hungary sarà il gran finale a novembre.

ALTRI PUNTI CHIAVE
*I primi tre in classifica, Łukasz Habaj, Chris Ingram e Marijan Griebel, sono già saliti sul podio del Rally Liepāja, con il pilota della Sports Racing Technologies che è nella squadra vincitrice delle ultime tre edizioni.
*Alexey Lukyanuk si presentò al Rally Liepāja del 2013 con grandissime prestazioni e oggi il pilota della Saintéloc deve disperatamente ottenere un bel risultato con la sua nuova Citroën C3 R5 dopo i ritiri nei primi due round.
*Eyvind Brynildsen lo scorso anno terminò con un rovinoso incidente mentre lottava per il podio. Il norvegese entra nella Toksport WRT per guidare una terza vettura dopo che Chris Ingram e Alexandros Tsouloftas condurranno le rispettive ŠKODA Fabia R5.
*Debutto in Lettonia per Norbert Herczig (MOL Racing Team) con la Volkswagen Polo GTI R5.
*Il giapponese Hiroki Arai comincia la sua avventura con il team di Manfred Stohl – STARD – al volante di una Citroën C3 R5, la stessa macchina di Mattias Adielsson.
*Filip Mareš torna per dare l’assalto all’ERC1 Junior supportato dalla Federazione Ceca.
*Si rivede il brasiliano Paulo Nobre, impegnato in tre settimane di fuoco tra WRC e Rally Islas Canarias.
*Prima gara nell’ERC per Vaidotas Žala e il saudita Rakan Al-Rashed con le loro ŠKODA Fabia R5.
*C’è anche Tibor Érdi Jr con la Fabia R5, ma occhio pure al russo Artur Muradian e ad Albert von Thurn und Taxis, finalmente con la sua Volkswagen Polo GTI R5.
*Torna in azione (in ERC2) Ralfs Sirmacis, che dovrà vedersela con Zelindo Melegari, Sergey Remennik, Vytautas Švedas e Mshari Althefiril (dal Kuwait).
*La stella del WRX Reinis Nitišs correrà in Abarth Rally Cup contro Dariusz Poloński e Andrea Nucita, concorrendo per l’ERC2.
*In ERC3 ci sono i ragazzi della Peugeot Rally Academy, Yohan Rossel e Catie Munnings, più l’americano Sean Johnston.
*16 di questi 19 saranno dell’ERC3 Junior, dove Efrén Llarena (Rally Team Spain) deve difendere la propria leadership da Pedro Antunes (FPAK Portugal Team ERC) e Jean-Baptiste Franceschi, vincitore alle Canarie con la sua Ford Fiesta R2T.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI
Jean-Baptiste Franceschi – Ford Fiesta R2T: “Sarà un evento speciale, anche perché non sono abituato a correre su questi percorsi così veloci. Non sarà semplice, ma mi preparerò al meglio. Ringrazio M-Sport per i due giorni di test che ha organizzato, saranno perfetti per imparare. L’obiettivo è lottare per la vittoria, vedremo se ci riusciremo”.

Marijan Griebel, Baumschlager Rallye & Racing – ŠKODA Fabia R5: “Ho bei ricordi del Rally Liepāja, che ho fatto tre volte. Purtroppo nelle prime due edizioni eravamo in inverno e andai a sbattere. Nel 2016 dovevo vincere per aggiudicarmi il titolo ERC Junior e ci riuscii per pochissimi secondi diventando Campione! Fu uno dei giorni più belli della mia carriera e non lo dimenticherò mai”.

Łukasz Habaj, Sports Racing Technologies – ŠKODA Fabia R5: “Sono felicissimo di essere al comando del campionato e sto migliorando con auto, team e gomme. Abbiamo avuto un passo consistente, ma la competizione è altissima. Ho buone sensazioni, il Rally Liepāja lo conosco bene e per tre volte le mie prestazioni sono state positive. E’ stato uno dei primi rally che ho fatto con la ŠKODA lo scorso anno e ho lottato per il podio fin dal primo giorno. Anche il team conosce le PS e questo aiuterà”.

Reinis Nitišs, Milano Racing – Abarth 124 Rally: “Non vedo l’ora di correre il Rally Liepāja, promette di essere molto bello e competitivo. Sono entusiasta di potermi confrontare con gente esperta, oltretutto sarà l’ultimo rally in programma in Lettonia e il meteo sembra buono. Sarà una sfida completamente nuova e misteriosa per me, ma sono pronto. Da noi non è solito vedere di queste macchine e la Abarth 124 preparata dal team francese che mi seguirà sarà tutta da scoprire. Le uniche esperienze con le trazioni posteriori le ho fatte sui kart, buggy e LADA Cup, per cui i test saranno importanti. Inoltre è una bella occasione per cominciare a lavorare e conoscere pure Māris Kulšs”.

Mārtiņš Sesks, LMT Autosporta Akadēmija – ŠKODA Fabia R5: “La nostra stagione non è iniziata benissimo e sarà un piacere correre con una R5. E’ una macchina molto diversa, ma è una bella occasione per mostrare le nostre velocità. Spero di trovarmi bene con lei già nei test, poi vedremo perché tutti hanno il mio stesso obiettivo. Il risultato non conterà molto, ma l’importante sarà trovare confidenza per andare forte su queste strade”.

Testa a testa: Sesks vs Solberg
I giovanissimi Mārtiņš Sesks ed Oliver Solberg saranno in azione al Rally Liepāja con l’obiettivo di crescere e fare esperienza con le loro R5. Il 19enne lettone usufruisce del premio di Eurosport Events per aver vinto il titolo in ERC3 Junior nel 2018. Il 17enne norvegese è alla prima gara con la Volkswagen Polo GTI R5 su terra dopo aver vinto due eventi sulla neve. Entrambi non pensano al successo, seppur con il loro carisma possano affermarsi fra i protagonisti.

Occhio a: Efrén Llarena
Il pilota del Rally Team Spain ha vinto in ERC3 Junior alle Azzorre ed è salito sul podio al Rally Islas Canarias, per cui per il Rally Liepāja (del quale ha fatto le ricognizioni ad ottobre) sarà uno dei favoriti.

Come seguire la gara?
In TV e online: diretta di alcune PS su Facebook. Highlight su Eurosport e YouTube. ERC All Access su Eurosport il 28 maggio e highlight dispnibili in tutto il mondo.
Video, news e live timing su FIAERC.it
ERC Radio: diretta di tutte le PS e dal parco assistenza, disponibile su FIAERC.it e tramite la app ERC.
Social media: Facebook, Instagram, Twitter

Da non perdere! Sesks debutta sulla R5 in casa
Mārtiņš Sesks correrà il Rally Liepāja, la sua gara di casa del FIA European Rally Championship, al volante di una macchina R5 come premio per aver vinto il titolo in Classe ERC3 Junior nel 2018. Il 19enne avrebbe dovuto essere al via del Rally Islas Canarias, ma ha chieso al promoter dell’ERC, Eurosport Events, di cambiare il programma e iscriversi al round che si terrà fra le città di Liepāja e Talsi. D’accordo sulla richiesta anche il team Motorsport Italia, che conferma di avere il lettone anche al Rally di Roma Capitale. “Cambiare il programma dalle Canarie a Liepāja è stato un bel lavoro, ma ringrazio tutti quelli che l’hanno consentito, per me significa tanto – ha dichiarato Sesk, che oggi è protagonista in WRC Junior – La nostra stagione non è cominciata benissimo, per cui sono contento che possa correre in casa con una macchina di alto livello. Sicuramente sarà diversa, ma potrò giocarmela coi migliori”. Sesks proverà la ŠKODA Fabia R5 gommata Pirelli prima del Rally Liepāja, la sua città natale. “Dopo il test spero che il feeling con l’auto sia buono, al momento ammetto di essere un po’ teso all’idea”. Lo scorso anno il ragazzino nordico si è imposto con la Opel ADAM R2 dell’ADAC Opel Rallye Junior Team e oggi non vuole mettersi troppe pressioni: “Il risultato non è il primo obiettivo, ma trovare confidenza con il mezzo su queste strade velocissime. Poi andremo a Roma per imparare a correre con la R5 anche su asfalto”. Sesks potrà prendere punti in Classe ERC1 Junior.

La Abarth Rally Cup continua al Rally Liepāja
C’è anche la Abarth Rally Cup
L’Abarth Rally Cup in questa stagione si corre assieme al FIA European Rally Championship a partire dal Rally Islas Canarias di maggio. Il monomarca delle Abarth 124 Rally si svolge in 6 round condivisi con l’ERC rientrando nelle auto ERC2. All’interno della classifica ERC2 ci sarà una classifica dedicata alle vetture iscritte all’Abarth Rally Cup 2019 con un ricco montepremi per i primi quattro classificati di ciascuna gara: al primo classificato 12.000 euro, 10.000€ al secondo, 8.000€ al terzo e 4.000 € più 4 pneumatici Pirelli da competizione al quarto. Al vincitore dell’Abarth Rally Cup 2019 a fine stagione andrà un premio di 30.000 €. Inoltre il brand dello Scorpione supporterà i team privati sui campi di gara con un’area hospitality e con il servizio ricambi nel parco assistenza a disposizione dei partecipanti. A questo è abbinato il supporto tecnico, con la presenza di ingegneri e tecnici in grado di supportare gli equipaggi dell’Abarth Rally Cup 2019. L’iscrizione all’Abarth Rally Cup costa 3.000 euro (IVA esclusa) per tutte e sei le gare e comprende anche un set completo di abbigliamento sia per la gara si per il tempo libero. È possibile iscriversi anche ai singoli eventi al costo di 650 euro (IVA esclusa) ciascuno. Protagonista assoluta l’Abarth 124 rally, che nella sua seconda stagione di gare, si è affermata come la regina della classe R-GT registrando nel suo palmares oltre 40 successi di classe in 12 campionati nazionali, la vittoria dell’Europeo R-GT e della FIA R-GT Cup. L’Abarth 124 rally 2019 è stata profondamente rinnovata in molte aree con l’obiettivo di ridurre il tempo di percorrenza per chilometro di prova speciale. Un obiettivo raggiunto dagli ingegneri Abarth grazie a interventi mirati che hanno interessato i principali organi meccanici, agendo anche sull’elettronica di motore, trasmissione-cambio e assetto. Dariusz Poloński, Alberto Monarri, Andrea Nucita e Carlos David García Pérez sono fra i nomi altisonanti della serie.

I piloti ERC in supporto del FIA Volunteers Weekend
I piloti del FIA European Rally Championship sosterranno il FIA Volunteers Weekend al Rally Liepāja. L’evento è per celebrare tutti quelli che lavorano nel motorsport rendendo possibili le gare di tutto il mondo, in quello che è un weekend molto impegnativo per la FIA con 10 gare da seguire in contemporanea. Senza queste persone, nulla sarebbe possibile. Nel fine settimana, tutta la comunità del motorsport – tra ufficiali, volontari, fan, stampa e appassionati – sono invitati a pubblicare sui social post con l’hashtag #FIAVolunteersWeekend utilizzando Twitter, Facebook ed Instagram, con foto e frasi che ritraggano e descrivano il lavoro dei commissari, sia a livello nazionale che internazionale. Jean Todt (Presidente FIA): “I volontari sono gli eroi del motorsport. Senza di loro, semplicemente, non si correrebbe. Per la FIA è importante riconoscere che il loro contributo è vitale e il Volunteers Weekend serve proprio per questo, sottolineando quanto fanno per la sicurezza in tutto il mondo in ogni evento. E’ anche un’occasione per promuovere questo ruolo e ciò che comporta, in modo da attirare nuove persone”.

La Top5:
1: il Rally Liepāja si è svolto per la prima volta nel 2013 con vittoria di Jari Ketomaa/Kaj Lindström su Ford Fiesta RRC per le strade di Ventspils, sulal costa baltica.
2: Negli ultimi anni ha fatto parte del Festival of Speed Kurzeme, assieme alle corse di nautica sul canale Tirdzniecības e altre attrazioni motoristiche.
3: Fra i vincitori ci sono Craig Breen ed Esapekka Lappi, divenuti piloti ufficiali nel World Rally Championship.
4: Nikolay Gryazin nel 2017 è stato il vincitore più giovane all’età di 20 anni.
5: Liepāja è l’unica città assieme alla capitale Riga ad offrire trasporti via aerea, mare e terra, con il suo sindaco Uldis Sesks che è stato pilota ed è papà di Mārtiņš Sesks, Campione 2018 del FIA ERC Junior U27 ed ERC3.