Chwietczuk punta a lasciare il segno nell'ERC

2021-06-14T15:00:05+02:00Giugno 14th, 2021|2021, Rally Poland|

Adrian Chwietczuk può contare su due grandi nomi al debutto nel FIA ERC all’ORLEN 77° Rally Poland questa settimana.

Il trentenne di Olsztyn ha sorpreso con il suo passo durante il round di apertura del campionato polacco di quest’anno – il Rally Žemaitija – che era la prima volta su terra alla quarta apparizione a livello nazionale.

Nonostante la sua mancanza di esperienza, Chwietczuk è stato in lotta per il primo posto fino all’ultima prova speciale, concedendo alla fine la vittoria all’asso dell’ERC ed ex campione polacco Miko Marczyk per 11,5 secondi.

Affiancato da Jarek Baran, che ha portato Kajetan Kajetanowicz a tre titoli consecutivi nel FIA European Rally Championship, Chwietczuk disputerà questa settimana la spettacolare gara su sterrato di Mikołajki con una Škoda Fabia Rally2 Evo supervisionata dalla Hołowczyc Racing, la squadra fondata da Krzysztof Hołowczyc, il campione ERC 1997.

E se il promettente pilota polacco riesce a ripetere ciò che ha mostrato al Rally Žemaitija sullo sterrato della Masuria, potrebbe essere un grande protagonista.

“Il Rally di Polonia è un evento molto impegnativo”, ha detto Chwietczuk. “Sarà una grande sfida per me mantenere la mia velocità e rimanere concentrato su 200 chilometri di prove speciali. Tuttavia, sono incoraggiato dal fatto che sono circondato da persone fantastiche alla Hołowczyc Racing e ho uno dei più esperti co-piloti polacchi. Sicuramente farò del mio meglio”.