Discovery Sports Events completa con successo il suo mandato come promotore ERC e si concentra sul motorsport elettrico

2021-11-23T12:00:32+01:00Novembre 23rd, 2021|2021|

Il Rally Islas Canarias, che si è concluso domenica, non solo è stato il round decisivo del Campionato Europeo Rally FIA 2021, ma anche la gara finale di Discovery Sports Events (ex Eurosport Events) come promotore ERC dopo la fine dell’accordo a lungo termine con l’organo di governo mondiale del motorsport, la FIA.

Discovery Sports Events si prepara a passare il testimone a WRC Promoter per scrivere il prossimo entusiasmante capitolo della lunga storia di successo del Campionato Europeo Rally FIA, e Jean-Baptiste Ley (coordinatore dell’ERC) riflette su ciò che è stato raggiunto e celebrato dal 2013.

“È stato un grande onore per Eurosport Events essere nominato promotore dell’ERC dalla FIA, ma anche un riflesso del grande lavoro che abbiamo fatto con l’Intercontinental Rally Challenge per i sette anni precedenti”.

“Ripensiamo agli ultimi nove anni con un vero senso di orgoglio e soddisfazione. Abbiamo fissato diversi obiettivi e li abbiamo superati in tutte le aree grazie agli incredibili sforzi della nostra squadra, ma anche alla cooperazione di così tante persone e organizzazioni, come la FIA, i team, i piloti, i fornitori, i produttori, le ASN, gli organizzatori di rally, i partner, i giornalisti, i fotografi e le emittenti”.

“Fin dall’inizio abbiamo stabilito una collaborazione forte e di successo con la FIA, abbiamo consegnato un prodotto sportivo, commerciale e commerciabile estremamente attraente e anche economicamente sostenibile per una vasta gamma di concorrenti e una fantastica piattaforma per i reparti corse clienti e le aziende di pneumatici”.

“Abbiamo dato l’opportunità a più di 150 giovani talenti di passare dal livello nazionale a quello internazionale – spesso per la prima volta – nelle nostre categorie ERC Junior, che abbiamo creato nel 2014 e abbiamo visto con piacere come hanno stabilito nuovi standard nello sport grazie alla loro accessibilità e agli incentivi che sono stati offerti. Abbiamo anche visto un certo numero di piloti passare al Campionato del Mondo Rally o progredire nella loro carriera ad un livello superiore nella serie dopo aver acquisito esperienza nell’ERC”.

“Nel chiudere dopo nove stagioni memorabili, desideriamo ringraziare la FIA per la fiducia che ha riposto in noi e tutti coloro che hanno contribuito all’enorme successo dell’ERC. Ora auguriamo a WRC Promoter ogni successo per costruire su ciò che è già stato raggiunto, mantenendo il posizionamento dell’ERC in linea con la piramide sportiva dei rally della FIA. Portare la promozione dei rally internazionali sotto un unico tetto è sensato e logico, e abbiamo piena fiducia in WRC Promoter e nel lavoro che faranno per molte stagioni a venire”.

“Per Discovery Sports Events, l’attenzione passa allo sviluppo delle sue attività di motorsport elettrico”.

Ecco un promemoria di ciò che è stato raggiunto e celebrato durante le ultime nove stagioni.

Dal 2013 al 2021: Eurosport Events è stato nominato promotore dell’ERC per la stagione 2013

80 gare: Durante questo periodo, Eurosport Events ha supervisionato la promozione di 80 gare dell’ERC

20 rally: Eurosport Events ha lavorato in collaborazione con gli organizzatori di 20 diversi rally

17 paesi: Questi eventi si sono svolti in 17 paesi

9 presenze: Il Rally Liepāja ha avuto luogo in ciascuna delle nove stagioni in cui Eurosport Events è stato promotore dell’ERC, l’unico evento a farlo dopo che la pandemia di COVID-19 ha portato alla cancellazione di diversi rally

1210 squadre: Un totale di 1210 squadre ha iscritto piloti o co-piloti agli eventi ERC tra il 2013-2021

1207 piloti unici: Il numero di piloti e co-piloti unici è di 1207

6 campioni: Eurosport Events ha celebrato sei diversi campioni ERC

6561 ore di trasmissione: Tra il 2013-2019, 6561 ore di copertura ERC sono state trasmesse da emittenti di tutto il mondo

CAMPIONI ERC 2013-2021

2013: Jan Kopecký (Repubblica Ceca)
2014: Esapekka Lappi (Finlandia)
2015: Kajetan Kajetanowicz (Polonia)
2016: Kajetan Kajetanowicz (Polonia)
2017: Kajetan Kajetanowicz (Polonia)
2018: Alexey Lukyanuk (Russia)
2019: Chris Ingram (Gran Bretagna)
2020: Alexey Lukyanuk (Russia
2021: Andreas Mikkelsen (Norvegia)*

*Soggetto a conferma FIA