Official Series Partners

News

Ecco la nuova Ford Fiesta Rally4 di M-Sport per l'ERC

2020-03-16T18:00:01+01:00Marzo 16th, 2020|2020|

M-Sport Poland ha presentato la sua nuovissima Ford Fiesta Rally4 per il FIA European Rally Championship.

L’azienda polacca ha dotato la vettura del motore Ford EcoBoost, migliorando i rapporti del cambio, la guidabilità e il look, ora più aggressivo.

Per M-Sport Poland si tratta della prima macchina che segue il livello piramidale introdotto dalla FIA per lo sviluppo delle varie categorie rallistiche.

Si è partiti dalla Fiesta R2T vista nel 2019 dotandola appunto di motore da 999cc con coppia a 315Nm che la spinge con 210CV, mettendo mano anche alla trasmissione per gestirne la potenza.

L’azienda di Cracovia ha anche operato sul sistema di raffreddamento con nuove prese d’aria sul cofano, poi ha installato uno scarico più leggero e rivisto le sospensioni. Tutte le Fiesta R2T potranno essere aggiornate con il kit Rally4 dal 1° aprile.

“Con tante R2 presenti, i nostri ingegneri di Cracovia hanno subito individuato una strategia di sviluppo grazie alle indicazioni fornite da un vasto numero di piloti in tutto il mondo e di varie discipline”, ha dichiarato Maciej Woda di M-Sport.

“La Ford Fiesta Rally4 sarà la prima vettura da competizione di M-Sport in linea con la nuova piramide indicata dalla FIA, che rafforza inoltre la nostra scala delle opportunità e sottolinea inoltre il nostro impegno per le generazioni future dello sport – ha detto Malcolm Wilson, boss di M-Sport – M-Sport e Ford sono sempre state in prima linea quandi si è trattato di supportare tutti i livelli di uno sport come il rally, per questio sviluppiamo costantemente la nostra gamma di prodotti, per fornire un percorso economico e competitivo ai piloti a partire dalla base dei rally sino ad arrivare al livello più alto. Man mano che la nuova piramide rally voluta dalla FIA diventa più identificabile, abbiamo in programma di avere una vettura che rappresenti ogni livello, dall’accesso alla categoria, dunque la base, sino ad arrivare all’élite, il WRC”.