ERC-MICHELIN Talent Factory: ecco i protagonisti

2021-06-18T09:00:34+02:00Giugno 18th, 2021|2021|

I primi sei piloti che si sono iscritti all’ERC-MICHELIN Talent Factory sono tutti pronti per il Campionato Europeo Rally FIA 2021 che inizierà con il 77° Rally Polonia ORLEN questa settimana.

Erik Cais, Efrén Llarena, Miko Marczyk, Grégoire Munster, Simone Tempestini e Nabila Tejpar possono beneficiare dei vari incentivi messi in palio per i piloti di età non superiore ai 28 anni all’inizio del 2021 che parteciperanno all’ERC su vetture Rally2 con pneumatici MICHELIN. Gli incentivi comprendono:

*Il miglior pilota dopo sei gare ottiene un’assegnazione completa di pneumatici MICHELIN per gli ultimi due eventi del 2021
*Prezzi speciali per i membri della ERC-MICHELIN Talent Factory per i primi sei eventi della stagione ERC 2021
*Guida degli pneumatici da parte di un ingegnere di MICHELIN su tutti gli eventi ERC nel 2021
*Visita VIP presso la sede MICHELIN di Clermont-Ferrand, in Francia, per i tre membri della ERC-MICHELIN Talent Factory con le migliori prestazioni dopo i primi sei eventi della stagione ERC 2021

Ma oltre agli incentivi offerti, l’ERC-MICHELIN Talent Factory riconoscerà le prestazioni di questo gruppo di talenti emergenti e fornirà un’assistenza supplementare come segue:

*I risultati dei membri dell’ERC-MICHELIN Talent Factory evidenziati nei risultati dei primi sei eventi
*Contenuti dedicati su FIAERC.it e sui canali dei social media dell’ERC
*Filmati messi a disposizione dei membri della Talent Factory ERC-MICHELIN durante ogni rally
*Video della recensione degli highlights pubblicato su FIAERC.com e condiviso attraverso i canali social media dell’ERC

Incentivi ERC-MICHELIN Talent Factory disponibili sui primi sei round ERC del 2021

I sei round del Campionato Europeo Rally FIA 2021 in cui saranno offerti gli incentivi ERC-MICHELIN Talent Factory sono i seguenti:

ORLEN 77° Rally di Polonia (terra), 18-20 giugno 2021
Rally Liepāja (Lettonia, terra), 1-3 luglio 2021
Rally di Roma Capitale (Italia, asfalto), 23-25 luglio 2021
50° Barum Czech Rally Zlín (asfalto), 27-29 agosto 2021
55° Rally delle Azzorre (terra), 16-18 settembre 2021
Rally Serras de Fafe e Felgueiras (Portogallo, terra), 1-3 ottobre 2021

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Jean-Baptiste Ley, coordinatore dell’ERC: “La ristrutturazione delle categorie ERC Junior per il 2021 ci ha dato l’opportunità di sviluppare un nuovo modo per riconoscere e incentivare i piloti Under28 che competono con auto Rally2. L’ERC-MICHELIN Talent Factory è un ottimo modo per fare proprio questo e non vediamo l’ora di iniziare ad accogliere il primo gruppo”.

Julien Vial, MICHELIN Motorsport – Customer Racing Director Europe: “Siamo molto lieti di unire le forze con Eurosport Events a sostegno di questa eccellente iniziativa. Ci sono molti giovani piloti promettenti che soddisfano i criteri di ammissibilità e ci auguriamo che i vantaggi dell’adesione a ERC-MICHELIN Talent Factory li aiutino a lottare per i migliori risultati nell’ERC”.

Grégoire Munster, membro di ERC-MICHELIN Talent Factory, ha detto: “È davvero un buon incentivo ed è sempre bello quando i giovani piloti competono l’uno contro l’altro, una gara nella gara. Io correvo con una marca diversa di pneumatici, quindi sarà molto interessante vedere la differenza e ti rende un pilota più completo quando hai queste diverse esperienze”.

I MEMBRI DEL TALENT FACTORY ERC-MICHELIN

Erik Cais (21 anni, Repubblica Ceca)
Cais è stato uno dei migliori corridori di mountain bike, finché un infortunio non ha messo fine a una promettente carriera internazionale in questo sport. Ha iniziato a praticare il rally nel 2018 e ha dimostrato un notevole talento, prima a livello di Rally4 e, dal 2020, a livello di Rally2 nell’ERC.

Efrén Llarena (26, Spagna)
Un prodotto del programma di sviluppo dei piloti del Rallye Team Spain della federazione spagnola RFEDA, Llarena ha vinto un doppio titolo ERC3/ERC3 Junior nel 2019 e da allora ha continuato a stupire con le macchine Rally2. Passa alla Škoda Fabia per il 2021.

Miko Marczyk (25, Polonia)
Il campione polacco del 2019 è notevole se si considera che ha iniziato a correre nei rally solo nel 2016, senza alcuna precedente esperienza di gara su cui contare. Protagonista nell’ERC1 Junior la scorsa stagione, Marczyk fa parte del programma di atleti supportati da ORLEN nella sua patria.

Grégoire Munster (22, Lussemburgo)
Nato in Lussemburgo ma residente in Belgio, Munster ha seguito le tracce di suo padre Bernard, vincitore di eventi ERC. Dopo aver stupito con le due ruote motrici, si è rapidamente adattato alle 4WD ed è arrivato vicino a battere Oliver Solberg per la corona ERC1 Junior nel 2020.

Nabila Tejpar (27, Gran Bretagna)
Pilota di rally di terza generazione, la Tejpar porta una Proton Iriz nell’ERC per la prima volta e tanta determinazione per avere successo. Dopo aver combattuto con Ekaterina Stratieva per l’ERC Ladies’ Trophy nel 2019, ha passato il 2020 a prepararsi per il suo passaggio al Rally2.

Simone Tempestini (26, Romania)
Nonostante la sua età, Tempestini è già un cinque volte campione rumeno ed ha anche un titolo mondiale FIA Junior nel suo impressionante curriculum. Forte su terra e asfalto sta facendo l’ERC il suo obiettivo nel 2021 insieme a un tentativo per un sesto titolo rumeno.