Official Series Partners

News

ERC1 Junior: Ingram guida la doppietta Toksport WRT

2019-03-24T09:38:42+02:00Marzo 23rd, 2019|2019, Azores Airlines Rallye|

Chris Ingram centra il successo in FIA ERC1 Junior Championship all’Azores Rallye nella doppietta griffata Toksport WRT.

L’inglese aveva cominciato la giornata con mezzo minuto di ritardo da Pierre-Louis Loubet, il quale ha però avuto problemi alla pompa dell’acqua sulla sua ŠKODA Fabia R5 al termine della Graminhais dovendo alzare bandiera bianca.

Questo ha consentito ad Ingram e al suo collega Alexandros Tsouloftas di prendersi le prime due posizioni.

“Penso sia stato il weekend più difficile di sempre, così come il rally – ha detto il vincitore – Ho fatto molti errori e debbo essere più calmo, altrimenti non ce la posso fare”.

Con il ritiro di Alexey Lukyanuk nel finale, Ingram centra anche il terzo posto assoluto: “Avevo gomme dure e in queste condizioni non è stata la scelta migliore, ma sono molto contento della vittoria in ERC1 Junior. Ieri eravamo quinti e delusi, ma sapevo che gli altri avrebbero montato le soft, dunque ho fatto una scommessa”.

Gara da ricordare anche per Tsouloftas, che inizia la sua avventura con un secondo posto.

“Wow, che rally! Non avei mai pensato potesse essere così difficile, sono contentissimo di questo podio e dei punti presi in ERC1 Junior”, ha commentato il cipriota.

Miguel Correia completa la Top3 con la Ford Fiesta R5 dell’ARC Sport nonostante i danni alla carrozzeria riportati nel finale.

Mattias Adielsson (Sweden National Team) aveva perso 10′ per il ritiro dopo i problemi elettrici di venerdì, ma oggi ha recuperato terreno chiudendo quarto, seppur nella Tronqueira abbia rischiato schiacciando il suo scarico. Il pilota della Saintéloc Racing ha provato a sistemare la sua Citroën C3 R5 praticando un foro nella marmitta e arrivando ad 8′ da Ingram.

Pedro Almeida era tornato con il Rally2, ma nella Vila Franca Sao Bras ha rotto la sospensione posteriore della sua ŠKODA Fabia R5 arrendendosi definitivamente.