ERC1 Junior: un altro sorriso per Devine in Ungheria

2020-11-14T12:00:55+01:00Novembre 14th, 2020|2020, Rally Hungary|

Callum Devine non è riuscito a replicare il podio del 2019 al Rally Hungary, ma è stato comunque autore di una grande prestazione nell’ultimo round del FIA European Rally Championship.

Il pilota della Motorsport Ireland Rally Academy ha terminato settimo assoluto e quarto in ERC1 Junior al volante della Hyundai i20 R5 condivisa con James Fulton in una gara davvero competitiva.

“È stato il primo evento dell’ERC che ho fatto due volte, quindi non avevo altre incognite come nelle altre gare – dice Devine – Sembra una cosa molto semplice, ma stare fuori dai guai in Ungheria significa sempre avere una possibilità, è un evento difficile”.

“L’anno scorso era molto bagnato. Quest’anno era molto più asciutto, ma questo significava che c’era anche del fango sulla strada, continuava a compattarsi e rendeva tutto più scivoloso rispetto all’anno scorso. Abbiamo avuto una Tappa 1 movimentata con una foratura e una piccola escursione in un campo nella PS notturna, ma i nostri tempi erano competitivi e siamo stati in grado di perfezionare l’assetto della Hyundai i20 R5 con l’avanzare della giornata”.

Nella Tappa 2 Devine ha vinto la PS11, combattendo contro Marijan Griebel per tutto il giorno.

“E’ sempre bello lottare sul filo dei secondi con qualcuno come Marijan. Batterlo e conquistare il settimo posto al traguardo è stata una bella sensazione”.