Gryazin al comando davanti ad Ostberg a metà della Tappa 2 del Rally Hungary

2021-10-24T13:48:14+02:00Ottobre 24th, 2021|2021, Rally Hungary|

Nikolay Gryazin è sempre leader del Rally Hungary quando siamo giunti a metà della Tappa 2, con Mads Østberg secondo in una lotta serratissima per il podio del FIA European Rally Championship.

Il norvegese si è ripreso dopo una ruota danneggiata nella PS8 vincendo la PS10 e superando András Hadik. Il pilota del TRT Citroën Rally Team Hungary ha però solo 8″3 a dividerlo da Hadik e Miko Marczyk, mentre Gryazin continua a gestire l’ampio margine con la Volkswagen Polo GTI R5 della Sports Racing Technologies.

Quarto troviamo Andreas Mikkelsen (Toksport WRT) che è riuscito a passare Efrén Llarena, anche se ha avuto una sospensione della sua Škoda Fabia Rally2 Evo malmessa nella PS8.

Simone Campedelli (Team MRF Tyres) è settimo, seguito da Erik Cais (Yacco ACCR Team), Miklós Csomós e Yoann Bonato (CHL Sport Auto) a completare la Top10.

Sami Pajari è passato davanti a Jon Armstrong in ERC3/ERC3 Junior, con le due Ford Fiesta Rally4 che sono in 11a e 12a piazza. Norbert Maior (Topp-Cars Rally Team – Peugeot 208 Rally4) è terzo. Jean-Baptiste Franceschi (Toksport WRT – Renault Clio Rally4) ed Alejandro Cachón (Rallye Team Spain) chiudono la zona punti assoluta.

Javier Pardo resta davanti a Dariusz Poloński in ERC2, col polacco passato primo in Abarth Rally Cup dato che Martin Rada ha avuto un problema allo sterzo. Paulo Soria guida il Clio Trophy by Toksport WRT, mentre Andrea Mabellini è terzo e in odor di titolo.

Ken Torn stava dominando l’ERC Junior Championship, ma la sua Ford Fiesta Rally3 ha rotto l’alternatore nella PS8.

Fuori anche Norbert Herczig mentre era secondo.