Official Series Partners

News

Ingram al comando in ERC1 Junior nonostante il ritiro e una bruciatura

2019-07-03T09:08:35+02:00Luglio 2nd, 2019|2019, PZM Rally Poland|

Chris Ingram continua ad essere leader in FIA ERC1 Junior Championship nonostante un PZM 76th Rally Poland molto complicato lo scorso weekend.

Dopo una serie infinita di problemi, una bruciatura ad una mano e le riparazioni per sistemare l’auto, alla fine l’inglese si è dovuto arrendere.

Con il Rally di Roma Capitale alle porte e 4 gare da affrontare, il pilota della Toksport WRT è ugualmente il favorito per il titolo fra i giovani con le R5, ma dovrà fare attenzione alla rimonta dei rivali, in particolar modo quella di Filip Mareš (ACCR) vittorioso in Polonia.

“A pochi km dalla fine della PS13 si è accesa la spia dell’acqua, c’erano problemi di temperature probabilmente dovute ad un colpo al radiatore dopo aver centrato una buca. Siamo arrivato a 160°C e non si raffreddava”.

“Abbiamo avuto l’ok per continuare e rischiare, ma l’ultima volta che ho provato ad accendere il motore non è successo nulla. Appena ho provato a svitare il tappo è esploso tutto, solo che con i guanti infilati, questi si sono impregnati e non sono riuscito a togliermeli, per cui mi sono bruciato la mano. Sembrava una lattina di Coca Cola quando la agiti. Mi sono fatto un gran male”.