Official Series Partners

News

Intervista con Jan Kopecký

2019-08-13T19:43:32+02:00Agosto 12th, 2019|2019, Barum Czech Rally Zlín|

Il pilota della ŠKODA, Jan Kopecký, è pronto per puntare alla quinta vittoria consecutiva nel Barum Czech Rally Zlín: ecco le sue parole prima del round ceco del FIA European Rally Championship.

Hai un incredibile record in questo rally, potresti vincerlo per la quinta volta consecutiva: cosa significa per te?
“Non mi preoccupo molto delle statistiche, ma sicuramente voglio vincere ancora. L’anno scorso ero già Campione ceco e quindi c’erano meno pressioni, ma qusta volta mi servono punti per riuscirci e il Barum Czech Rally Zlín ha un coefficiente di 1,5. Non debbo prendere rischi e ottenere il massimo dei punti”.

Quale sarà la cosa che farà la differenza?
“Sicuramente la mia esperienza in queste PS così difficili, con il meteo che è imprevedibile. Lo scorso anno ci fu pioggia mista a sole ed ebbi fortuna con la scelta delle gomme. Inoltre potrò guidare la nuova ŠKODA Fabia R5 Evo omologata in aprile”.

C’è il ritorno della “Pindula”, cos’ha di speciale?
“E’ una PS storica e mi piace moltissimo. Fa parte delle PS diverse con superfici particolari, veloci e larghe, miste a passaggi stretti nei paesi dove la strada è sporca, così come nel bosco, dove c’è fango e si scivola. Nella Pindula devi sapere esattamente dove tagliare e ogni errore è punito dai paletti e dai paracarri”.

A Zlín sei il favorito, la pressione può essere utilizzata in modo positivo?
“Sicuramente è una motivazione in più, in passato ho fatto lotte bellissime con Alexey Lukyanuk e mi aspetto che sia lo stesso anche ora. Inoltre mi confronterò coi migliori del FIA European Rally Championship.”

Ci sono parecchi cechi emergenti come Mareš, Cais e Talaš. Cosa ne pensi del loro potenziale?
“E’ bello vedere le nuove generazioni di giovani in azione, penso che tutti e tre abbiano molto talento. Filip Mareš quest’anno ha fatto un salto di qualità importante, dimostrando di essere veloce in tutti i percorsi. Avendo avuto risultati di livello sia nell’ERC che nella serie ceca, sarà per forza uno dei miei principali rivali”.