La Toksport pronta a tornare nell'ERC con la nuova Clio Rally5

2020-10-29T12:00:48+01:00Ottobre 29th, 2020|2020, Rally Hungary|

Il FIA European Rally Championship riabbraccia la Toksport WRT, che […]

Il FIA European Rally Championship riabbraccia la Toksport WRT, che ha una novità.

Dopo aver guidato al successo Chris Ingram e Ross Whittock lo scorso anno, la squadra tedesca si è concentrata principalmente sulla serie nazionale.

Per gli ultimi tre round dell’ERC ha invece chiamato a correre Ola Jr Nore e Rachele Somaschini con la nuova Renault Clio RSR Rally5 a partire dal Rally Hungary (6-8 novembre).

Il norvegese e la milanese rientreranno in ERC3 Junior, con la Somaschini che era già presente nella serie con la sua Peugeot 208 Rally4.

Un grande momento in vista del prossimo anno
Tolga Ozakinci ha svelato che il progetto Clio RSR Rally5 è partito da alcuni mesi, in seguito alla collaborazione con la Renault Sport Racing.

“Dovevamo già schierarla all’Azores Rallye di marzo, ma la pandemia di COVID-19 ha forzatamente rinviato tutto – spiega il manager della Toksport – L’idea era di avere due Clio Rally5 per le ultime tre gare dell’ERC, ma poi la Renault ci ha dato la Clio Rally4 in vista del prossimo anno. Abbiamo il loro supporto e sarà un bel banco di prova per i nostri piloti. Siamo molto carichi”.

La Clio Rally5 pronta all’azione
Dopo il debutto con Florian Bernardi al Rallye Monte-Carlo di gennaio, la Renault Clio RSR Rally5 è stata utilizzata nel Clio Trophy France ed è disponibile a €42.000 (+IVA), dotata di monoscocca in acciaio e motore 1330cc TCe 4 cilindri da 16 valvole.

Benoît Nogier, direttore di Renault Sport Customer Racing, ha aggiunto: “Siamo molto contenti di portare al debutto la nuova Clio Rally5. Abbiamo iniziato l’anno scorso a collaborare con la Toksport come nostro distributore in Turchia e da allora si sono convinti che la nuova Clio Rally5 rappresenta l’occasione per i giovani che vogliono fare esperienza prima di lottare ai massimi livelli. Il Rally Hungary sarà la nostra prima gara assieme e con la Clio Rally4 in arrivo per il 2021 stiamo lavorando in vista della lotta per i titoli.

Un sogno che si avvera per Nore
Nore correrà assieme a Veronica Engan in quella che è la prima esperienza internazionale al di fuori della Scandinavia.

“Fin da quando ero piccolo l’ERC era un sogno per me – dice il 20enne – Userò le prime gare per fare esperienza e per allenarmi. Dobbiamo fare un passo per volta e vedere dove andremo a finire.E’ un’opportunità su cui lavoriamo da molto tempo. Dopo diversi anni nel campionato nazionale, era il momento giusto per provare l’ERC. Siamo grati a Toksport e ai nostri sponsor che ci hanno reso possibile tutto questo. Sarà una sfida completamente nuova per noi e l’acquisizione di esperienza sarà la priorità principale. Siamo molto entusiasti di quest’avventura”.

Somaschini continua la sua campagna per la ricerca
Oltre a migliorare le sue competenze al volante, Somaschini continuerà a utilizzare l’ERC per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla fibrosi cistica, una malattia che colpisce i polmoni e l’apparato digerente di cui soffre, attraverso la sua campagna #CorrerePerUnRespiro.

“Sono molto contenta di questa nuova opportunità offerta da Renault – ha detto la 26enne – Per me sarà un’esperienza nuova di zecca con la Rally5 e non vedo l’ora di provarla in Ungheria. Per me questa situazione è molto più rischiosa che per altre persone, a causa della fibrosi cistica. Ma la manifestazione rispetta un rigoroso protocollo COVID e, anche se ho pensato molto prima di decidere di correre, mi sento a mio agio e pronta a partecipare. E’ un nuovo progetto e voglio ringraziare tutti i miei partner per questa opportunità”.

L’iniziativa di Rachele Somaschini (#CorrerePerUnRespiro)
Rachele è dalla nascita affetta da fibrosi cistica, ma questo non le ha impedito di coltivare la sua passione portando sulle piste, nelle salite e nei rally, i colori della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus grazie all’iniziativa #CorrerePerUnRespiro, nata da un’idea di Rachele in collaborazione con la Delegazione di Milano, per sensibilizzare e diffondere la conoscenza sulla fibrosi cistica e raccogliere fondi da destinare alla ricerca sulla malattia genetica grave più diffusa nel nostro Paese. Dalla sua nascita #CorrerePerUnRespiro ha già raccolto più di 130.000 Euro a sostegno della Fondazione.

Per le donazioni

Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica ONLUS
IBAN IT 27E0 2008 1171 8000 1021 34939
Causale: #CorrerePerUnRespiro