Lappi: "L'ERC mi ha consentito di fare un passo avanti"

2020-01-24T19:40:32+01:00Gennaio 23rd, 2020|2020|

Esapekka Lappi comincia oggi la sua avventura 2020 nel FIA World Rally Championship al Rallye Monte-Carlo ammettendo che il titolo ERC vinto nel 2014 lo ha aiutato parecchio.

Il finlandese era approdato alla serie europea dopo anni in patria e con la ŠKODA è stato protagonista fino al 2017, anno in cui è poi passato alla Toyota.

Nel 2020 Lappi guiderà la Ford di M-Sport, con la mente che torna a quel debutto nell’ERC al Rally Poland del settembre 2012.

“Quando una competizione è buona si impara tanto e nell’ERC il livello è altissimo perché abbiamo molte gare su asfalto – ha detto Lappi – Per un finlandese è importantissimo e quello che ho capito lì poi mi ha aiutato a fare un passo avanti nel WRC”.

Lappi ha all’attivo cinque successi nell’ERC.

“Ci sono tanti posti diversi in quella serie, per me era la prima volta in un team ufficiale e ho visto come si lavora, contando molto su un certo supporto. Nell’ERC si può imparare molto e bene”.