Mikkelsen vuole dominare le otto gare ERC del 2021

2020-12-27T18:00:26+01:00Dicembre 27th, 2020|2020|

Andreas Mikkelsen ha annunciato che nel 2021 darà l’assalto al FIA European Rally Championship con la Toksport WRT.

Il norvegese, reduce dalla vittoria al Rally Hungary, guiderà una Škoda Fabia Rally2 Evo nelle otto gare della prossima stagione, partendo dal Rally Serras de Fafe e Felgueiras, in Portogallo (12-14 marzo).

“Farò tutto l’anno nell’ERC e correrò anche in WRC2 con la Toksport, dunque ci sarà molto da guidare!”, ha detto il 31enne, che in carriera ha ricoperto il ruolo di pilota ufficiale per Citroën, Hyundai e Volkswagen nel Mondiale aggiudicandosi tre rally.

“L’anno prossimo sarà un bel salto in vista dell’introduzione del nuovo regolamento Rally1 per il 2022. Sono molto grato a Škoda e Toksport per avermi dato questa opportunità”.

“Il mio obiettivo è dominare ogni gara cui prenderò parte, è l’unica cosa su cui mi concentrerò. Mi preparerò bene in modo da riuscirci”.

La Toksport WRT nel comunicato scrive: “Andreas è convinto che con la sua Škoda Fabia Rally2 Evo possa essere il più veloce di tutti nell’ERC”.

Il team tedesco ha portato al successo Chris Ingram e Ross Whitock nel 2019, mentre col turco Orhan Avcioglu si è aggiudicata un quinto posto al Cyprus Rally e tre Top10 nel 2018, oltre ad un podio in ERC3 l’anno scorso.

Anche Alexandros Tsouloftas ha fatto una apparizione con il team in ERC1 Junior all’Azores Rallye del 2019 salendo sul podio di categoria, con Ola Jr Nore che ne ha siglati due in ERC3 Junior con la nuova Renault Clio RSR Rally5.