Official Series Partners

News

#RaceAgainstCovid: Stay Home. Stay Safe. Stay Committed. Ecco il nuovo messaggio FIA

2020-05-05T12:00:22+02:00Maggio 5th, 2020|2020|

Alla luce delle misure di sicurezza imposte dalla pandemia di Coronavirus, la FIA e il suo partner JCDecaux hanno scelto di adattare la campagna #3500LIVES Global Road Safety Campaign con un nuovo messaggio: state a casa e al sicuro.

I 18 ambasciatori di #3500LIVES Global Road Safety che sono attivi sui social media, hanno lanciato l’incoraggiamento a tutti utilizzando gli hashtag #StayHome e #RaceAgainstCovid come iniziativa comune.

“State a casa. State al sicuro. State impegnati”. Questo è il messaggio che gli ambasciatori della #3500LIVES hanno condiviso, visto da oltre 3 milioni di persone.

Jean Todt, Presidente FIA: “Quando abbiamo lanciato la Campagna #3500LIVES con JCDecaux, il nostro obiettivo era rendere più sicure le strade su cui muoiono oltre 3.500 persone in tutto il mondo. Oggi questo ruolo lo assumiamo coi nostri ambasciatori anche per combattere la pandemia di COVID-19. Dobbiamo ricordare che in questi momenti difficili dobbiamo rimanere al sicuro, per cui ringrazio tutti quelli che si adoperano con impegno durante la crisi”.

“Il COVID-19 è una grande sfida per tutti che richiede impegno. Gli ambasciatori di #3500LIVES, che nei loro campi si danno già da fare, possono raggiungere milioni di persone. E’ loro responsabilità fare buon uso di questo pubblico incoraggiando tutti a stare a casa e al sicuro, combattendo il Coronavirus e tornando il prima possibile alla normalità”, ha aggiunto Jean-Charles Decaux, AD di JCDecaux.

La campagna FIA #3500LIVES ha come ambasciatori Patrick Dempsey, Michael Fassbender, Pharrell Williams e Michelle Yeoh tra i personaggi dello spettacolo e arte, mentre fra quelli del motorsport ci sono Fernando Alonso, Charles Leclerc e Marc Márquez, più gli sportivi Yohan Blake, Didier Drogba, Haile Gebrselassie, Antoine Griezmann, Vanessa Low, Rafael Nadal e Wayde van Niekerk, oltre alla Principessa Carolina di Monaco ed Anne Hidalgo.