Rally Islas Canarias, i punti chiave

2020-11-21T12:00:54+01:00Novembre 21st, 2020|2020, Rally Islas Canarias|

Il Rally Islas Canarias deciderà le sorti della stagione 2020 del FIA European Rally Championship il weekend del 26-28 novembre.

Amici riuniti: Alexey Arnautov ha chiuso il suo anno abbatico tornando al fianco di Alexey Lukyanuk in quello che è il rally decisivo per la rincorsa al titolo del pilota del Saintéloc Junior Team.

Auto vecchia, rally nuovo: Oliver Solberg torna sulla Volkswagen Polo GTI R5 per la caccia all’ERC1 Junior, ma non ha mai corso alle Canarie.

Fratelli di sangue: due Munster in azione alle Canarie, con Charles Munster che si unisce a Grégoire Munster per il debutto nell’ERC.

Idoli locali: Efrén Llarena, Campione ERC3/ERC3 Junior 2019, è reduce dal podio in Ungheria e punta al successo con la Citroën C3 R5 del Rallye Team Spain in ERC1 Junior.

Sviluppo: il Team MRF Tyres continua con Craig Breen/Paul Nagle e la Hyundai i20 R5 lo sviluppo delle gomme indiane, mostrando comunque nell’arco dell’anno un bel potenziale.

Novità: per Erik Cais le Canarie sono nuove, visto che nel 2019 non c’era, ma il pilota dello Yacco ACCR Team punta a fare bene con la sua Ford Fiesta R5 MkII. Anche per Miko Marczyk (ORLEN Team – Škoda Fabia Rally2 Evo) è la prima esperienza in Spagna.

Vendetta: Andreas Mikkelsen nel 2012 si ritirò alle Canarie proprio all’ultima PS per un problema al motore e oggi il pilota del Topp-Cars Rally Team con Anders Jæger-Amland al posto di Ola Fløene punta a rifarsi.

Podio nel mirino: doo la Top3 del Rally Fafe Montelongo, Iván Ares ci riprova con la sua Hyundai.

Drift c’è: il buon risultato dell’Ungheria ha gasato Niki Mayr-Melnhof (DriftCompany Rally Team) anche se non è mai stato alle Canarie, cosa che invece ha già fatto Albert von Thurn und Taxis (Baumschlager Rallye & Racing Team).

Coppia irlandese: Josh McErlean si aggiunge a Callum Devine in Motorsport Ireland Rally Academy per l’attacco all’ERC1 Junior dopo le belle cose fatte in Ungheria.

Arriva Tempestini: Simone Tempestini aveva saltato l’Ungheria essendo positivo al COVID-19, ma ora è guarito e ci sarà.

Grande Griebel: Marijan alle Canarie ha già fatto esperienza due volte e quindi cerca un bel risultato con la Citroën C3 R5 del Saintéloc Junior Team.

Occhio a Surhayen: Pernía (Hyundai Motor España) è uno dei favoriti, così come Yoann Bonato (Citroën C3 R5) e Pepe Lopez, vincitore l’anno scorso.

Chi si rivede: Adrien Fourmaux al Rally di Roma Capitale ha perso il podio per un incidente, quindi deve rifarsi con la Ford Fiesta R5 MkII, stessa auto di Enrique Cruz.

Le Fabia: José Suárez e Nil Solans cercando di mettere in pratica l’esperienza fatta nel WRC, mentre di altro piano sono Emma Falcón, Yeray Lemes, Francisco López e Pauric Duffy (Hyundai-PCRS).

Érdi Jr per il tris: in ERC2, Tibor Érdi Jr arriva da tre successi consecutivi, ma dovrà vedersela con Zelindo Melegari (tornato sulla Alpine A110 RGT della CHAZEL Technologie Course) ed Andrea Mabellini (che lotta per l’Abarth Rally Cup) se vuole vincere il titolo. In categoria ci sono anche Dmitry Feofanov e Dariusz Poloński.

Re Ken: Torn si prepara a festeggiare il titolo in ERC3/ERC3 Junior-Pirelli con la sua Ford Fiesta Rally4. Non essendoci più lo Spa Rally, Pep Bassas è però tagliato fuori dalla bagarre con il ragazzo dell’Estonian Autosport Junior Team.

In alto: Amaury Molle può chiudere in Top3 in ERC3/ERC3 Junior, dove si rivede Pedro Almeida con la Peugeot 208 Rally4, sul podio al Rally Fafe Montelongo.

Cinquina: Adrienn Vogel è reduce dalla Top5 in ERC3 e attualmente è nella stessa posizione in campionato.

Ritorni: Sergio Fuentes torna in azione dopo l’infortunio che gli ha fatto saltare il Rally Fafe Montelongo. Sindre Furuseth torna nella serie dopo il Barum Czech Rally Zlín 2019 come favorito in ERC3/ERC3 Junior con la Peugeot 208 Rally4 del Saintéloc Junior Team. Presenti pure Łukasz Lewandowski ed Ekaterina Stratieva, che la Rally Fafe Montelongo era stata messa KO da un guasto nella Tappa 2.

Nuove Clio: Ola Jr Nore ha regalato il podio ERC3 alla nuova Renault Clio Rally5 preparata dalla Toksport, che ha ingaggiato anche Chris Ingram e Ross Whittock per questa gara. Jorge Cagiao Sueiras esordisce sulla terza Clio Rally5 dopo il successo nel Clio Trophy Spain.