Official Series Partners

News

Talaš in ERC3 per imparare in fretta

2019-03-11T12:00:49+02:00Marzo 11th, 2019|2019|

Jan Talaš è molto determinato ad affrontare il FIA European Rally Championship dall’Azores Rallye con il supporto della Federazione Ceca.

Il Campione ceco della Classe Junior e 2WD non ha mai corso su terra, ma ha già preso parte al Barum Czech Rally Zlín, la sua gara di casa, per due volte nonostante non fosse iscritto come pilota ERC.

“Il mio obiettivo principale per l’Azores Rallye sarà fare esperienza su terra – ha detto il 23enne, che verrà affiancato da Ondřej Krajča – Spero di riuscire ad ottenere dei buoni risultati, anche se il mio obiettivo è imparare e crescere nel rapporto con il mio co-pilota”.

Talaš è sempre stato stimato in patria, ma la poca disponibilità di risorse che lo hanno sempre spinto a correre per divertimento. Chiaramente la sue capacità lo hanno portato a vincere in patria passando ai rally, un sogno di bambino per lui.

Nel 2010 ha cominciato con una Ford Fiesta ST, poi è passato alla ŠKODA Fabia nel 2011 e nel 2012 di Gruppo N ed A. Dopo un anno sabbatico (2017), Talaš ha vinto in Repubblica Ceca nel 2018, e debuttato in Peugeot Rally Cup CZ in Classe 6.

Le difficoltà economiche sono rimaste, ma Talaš affronterà la sua prima avventura internazionale in ERC3 con Krajča, che in precedenza ha affiancato Karel Kupec, e guiderà una Peugeot 208 R2 gestita dal team di famiglia.

Jean-Baptiste Ley, coordinatore ERC: “Siamo lieti di dare il benvenuto ad Jan nell’ERC. In Repubblica Ceca ha ottenuto ottimi risultati e si è fatto una bella reputazione grazie al suo talento, il che ha spinto l’Autoclub of the Czech Republic a sostenerlo in questa sua avventura internazionale. Non ha molta esperienza, ma ha tutto per crescere”.