Topp-Cars chiama Mikkelsen per il Rally Hungary

2020-10-27T07:50:14+01:00Ottobre 23rd, 2020|2020, Rally Hungary|

Il Topp-Cars Rally Team si presenterà con tre macchine al Rally Hungary, prossimo round del FIA European Rally Championship, e una di queste verrà affidata ad Andreas Mikkelsen ed Ola Fløene

Il norvegese, che ha appena svolto una due giorni di test in Belgio con Škoda Motorsport, guiderà una Fabia Rally2 Evo nel round su asfalto che si terrà il 6-8 novembre.

Ecco la line-up Topp-Cars
Mikkelsen e Fløene potranno prendere punti per l’ERC, così come i loro compagni Ádám Velenczei e Tamás Szőke. Velenczei è un giovane ungherese che ha centrato due podi nella serie nazionale e con Szőke si è iscritto all’ERC1 Junior.

Anche lui condurrà una Škoda Fabia Rally2 Evo, con la macchina di Mikkelsen che verrà messa a disposizione dalla Škoda Motorsport direttamente per i test pre-gara previsti a Pécs. Csaba Viszló è il terzo pilota del team e avrà una Peugeot 208 R2 per la rincorsa ai punti di ERC3 ed ERC3 Junior.

Topp: “Il Rally Hungary ci serve per conoscere l’ERC”
Gergely Topp, proprietario del Topp-Cars Rally Team, ha svelato che questa partecipazione serve per prendere le misure all’ERC in vista del 2021: “E’ una stagione difficile, ma dobbiamo pensare positivo e continuare a compiere i passi verso il nostro programma ERC 2021”.

Mikkelsen un gran colpo
Il Team Manager, Marek Fuks, ha aggiunto: “L’anno scorso abbiamo supportato Kalle Rovanperä al Szilveszter Rallye e ora portiamo ai fan ungheresi un’altra stella. Andreas ha una grande esperienza e conoscenza tecnica, per cui era la scelta giusta per noi. Siamo felici di avere un ex-Volkswagen WRC nella nostra line-up in quello che ci auguriamo essere un evento di successo”.

Mikkelsen con grandi ambizioni
Mikkelsen ha detto: “Non vedo l’ora di cominciare la collaborazione con il Topp-Cars Rally Team e lottare per vincere il Rally Hungary. Sono carico per questo round del FIA European Rally Championship. Spero che con Ola e il team ci si possa divertire, ci vediamo a Nyíregyháza”.