Yoann Bonato ha lanciato un programma di piantagione di alberi assieme a quello che lo vedrà impegnato nel FIA European Rally Championship nel 2021.

2021-04-01T12:00:16+02:00Aprile 1st, 2021|2021|

Il francese, Campione nazionale l’anno scorso per la terza volta, si sta preparando a disputare la stagione ERC di otto eventi con una Citroën C3 Rally2 con pneumatici Michelin e il co-pilota Benjamin Boulloud.

Con il lancio del suo progetto, 1 Victoire = 1 Arbre, Bonato si è impegnato a piantare un albero per ogni vittoria in PS che riuscirà a centrare fra ERC e serie francese.

“Siamo entrati in una nuova era di consapevolezza ambientale e, come pilota di rally, non puoi chiuderti in una bolla sperando di poter guidare il più a lungo possibile senza adottare un approccio sostenibile – ha detto il 37enne – Abbiamo l’etichetta di essere sport inquinante, ma non dobbiamo dimenticare che il motorsport è un vero e proprio laboratorio per le auto di serie. Tuttavia, non possiamo nasconderci dietro questo perché il motorsport può inquinare come altri sport e altri eventi che sono legati ad esso”.

“Il motorsport è diventato il mio lavoro oltre ad essere la mia passione. Per poter continuare a lavorare e a mettere insieme programmi che soddisfino le mie ambizioni, conto ogni anno sul sostegno dei miei partner e di nuovi sponsor. Mentre il loro desiderio di continuare o di unirsi alla nostra avventura è spesso molto evidente, la domanda di associare la loro immagine al motorsport diventa sempre più importante. Ecco perché, da diverse stagioni, mi pongo la domanda: “Cosa posso fare?”. Una vittoria per un albero è un piccolo passo per l’ambiente ma un grande passo per la nostra passione”.

Jean-Baptiste Ley, coordinatore dell’ERC: “Questa è un’iniziativa davvero utile da parte di Yoann e Benjamin. Insieme a tutta la famiglia ERC, auguro loro ogni successo”.